• instagram
  • facebook
  • linkedin
  • twitter

TORTA SPONGEBOB

Il sorriso sulle labbra e l’espressione di stupore negli occhi… la sua vocina che mi chiede “posso toccarla?”  ed io che mi sciolgo di felicità. Qualche settimana prima del suo terzo compleanno il mio nipotino mi dice: ” voglio la torta di spongebob”… silenzio e panico da parte mia. Chi è spongebob??? una vera sfida visto che non avevo idea di chi fosse questo personaggio che ha catalizzato completamente la sua attenzione. Ma come non accontentare quegli occhioni azzurri… studio, elaboro e creo la mia versione di Torta Spongebob con pan di spagna, crema pasticcera e un po’ di creatività. Lui felice, io di più.

INGREDIENTI

Pan di spagna da 24 cm
  •  6 uova a temperatura ambiente
  • 180 gr zucchero
  • 130 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola di patate
  • 1/2 stecca  di vaniglia
  • 1/2 scorza di limone
crema pasticcera
  • 300 gr di zucchero
  • 100 gr di maizena
  • 1000 ml di latte fresco
  • 10 tuorli
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • 1/2 scorza di limone
Bagna per la torta
  • 125 cl di acqua
  • 125 gr di zucchero
  • 1 scorza di limone
  • 1 scorza di arancio
Decorazione 
  • Pasta di zucchero bianca, azzurra, gialla, rossa, nera
  • Coloranti verde, rosso
  • biscotti sbriciolati
  • 200 gr cioccolato bianco
  • 150 ml di panna fresca o latte

PROCEDIMENTO

Imburrare la teglia e accendere il forno a 170°. Lavorare con una frusta le uova con lo zucchero fin quando il composto non risulterà gonfio, spumoso e soffice ( almeno 15 minuti), unire i semi di vaniglia ( lasciare da parte la stecca che  riutilizzeremo per la bagna in seguito) e la buccia grattugiata di limone. Versare la farina setacciata un po’ alla volta e mescolare con un leccapentola dal basso verso l’alto per non smontare il tutto, questa è la fase più  delicata bisogna evitare che rimangano grumi di farina. Versare l’impasto nella teglia e infornare per circa 30 minuti.

Prepariamo intanto la crema pasticcera. Lavoriamo in una ciotola con la frusta i tuorli con lo zucchero  e incorporiamo la maizena ( o farina) setacciata. In un pentolino portare ad ebollizione il latte con la buccia di limone tagliata a striscioline ( solo la parte gialla perché la parte binda risulterebbe amara alterando il sapore della crema) e la metà della stecca di vaniglia rimasta. Quando inizia a bollire togliere il latte dal fuoco e versarlo sui tuorli montati mescolando finchè non si sono completamente sciolti. Rimettere sul fuoco a fiamma bassa e mescolare con un  frustino fino a quando la crema non diventerà densa. Togliere dal fuoco e stendere la crema a raffreddare su una teglia, coprire la crema con la pellicola facendola ben aderire per evitare che si formino bolle d’aria e tenere in frigo per almeno 20 minuti prima dell’utilizzo.  Prima di utilizzarla eliminare la buccia di limone e la stecca di vaniglia.

Mentre il pan di spagna e la crema si raffreddano prepariamo la bagna. Mettiamo tutti gli ingredienti in un pentolino sul fuoco insieme alla 1/2 stecca di vaniglia che avevamo usato per il pan di spagna per circa 2 minuti finché non giunge a bollore e inizia ad addensarsi.Spegnere e lasciar raffreddare.

Prepariamo ora una ganache al cioccolato bianco che ci servirà per “stuccare” la torta e isolare la crema dalla pasta di zucchero. Tritiamo il cioccolato finemente, mettiamo la panna o il latte sul fuoco per far scaldare, prima che inizi il bollore togliere dal fuoco e versare sopra il cioccolato, mescolare per far sciogliere bene il cioccolato e lasciar raffreddare in frigo. Una volta che è ben fredda montare con le fruste per farla diventare una crema soffice. ( La ganache si può preparare anche come prima cosa così ha il tempo di raffreddarsi per bene)

A questo punto siamo pronti per assemblare la torta:  capovolgiamo  il pan di spagna in modo che la base regolare e liscia diventi la nostra superficie. Tagliamo il  pan di spagna in 3 strati e spennelliamo con la bagna la base, farciamo con uno strato di crema e poi inseriamo il secondo strato di pandispagna e procediamo allo stesso modo con bagna e crema. Inseriamo l’ultimo strato di pan di spagna e spennellare anche quest’ultimo con la bagna. Copriamo adesso la superficie e i bordi con la ganache al cioccolato bianco e mettere in frigo per far raffreddare per bene.

Siamo pronti per decorare con la pasta di zucchero. Io ho preparato il giorno prima tutti i decori e li ho lasciati asciugare e solidificare. Per farmi un’idea di come realizzare i personaggi di Spongebob e di Patrick ho guardato questo tutorial molto utile  https://www.youtube.com/watch?v=1HatoS_IfDI e per gli altri elementi pesciolini, granchio ecc… ho usato un po’ di fantasia! Una volta che tutti i decori sono stati inserirti al loro posto ho completato con biscotti sbriciolati per creare un po’  l’effetto sabbia e la torta è pronta! Auguri al mio adorato nipotino :)

 

 

 

 

INSERISCI UN COMMENTO


1 − uno =