• instagram
  • facebook
  • linkedin
  • twitter

TORTA DELLA NONNA

“Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare” cit.

In cucina è la condivisione la soddisfazione più grande. Per questo mi piace cucinare per qualcuno o preparare un dolce da mangiare in compagnia. Ogni occasione speciale secondo me merita di essere accompagnata da un momento di dolcezza, in altre parole ogni scusa va bene per preparare un dolce…

Quando decido di fare una torta per qualcuno, per un compleanno, un evento o semplicemente per un regalo, penso prima alla persona per decidere qual’è il dolce più adatto, poi mi lascio guidare dall’istinto. Non è facile scegliere ma una volta chiariti i dubbi impastare, mescolare, tritare… ogni piccolo gesto contribuisce a creare un atto di amore…perchè la cucina e la pasticceria sono proprio questo: passione, amore, condivisione.

 

 

INGREDIENTI

pasta frolla

  • 200g di farina
  • 2 uova
  • 100 gr di burro
  • 75 gr di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 stecca di vaniglia

crema pasticcera

  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli
  • zucchero 125
  • scorza di limone
  • farina 40 gr
  • 1/2 stecca di vaniglia

decorazioni

  • pasta di zucchero rossa
  • zucchero a velo
  • 25 gr di pinoli

 

PROCEDIMENTO

Iniziamo preparando la pasta frolla visto che dovrà poi riposare in frigo. Setacciare la farina sul tavolo formando una fontana, porre al centro il burro a pezzetti, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, i tuorli e i semi di vaniglia ricavati dalla stecca e un pizzico di sale. Impastare con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto. Mettere l’impasto in frigo per almeno un ora.
Mentre la frolla riposa in frigo prepariamo la crema pasticcera: lavoriamo i tuorli e lo zucchero con una frusta e uniamo la maizena setacciata poco alla volta. In un pentolino portare ad ebollizione il latte con  la buccia del limone e la metà della stecca di vaniglia rimasta. Quando inizierà a bollire togliere da fuoco e versarlo sull’impasto delle uova, mescolare per amalgamare tutto. Rimettere tutto sul fuoco sempre mescolando con una frusta e continuare fino a quando non risulterà densa. A quel punto togliamo la crema dal fuoco e la stendiamo a su una teglia, la copriamo con la pellicola ben aderente all’impasto e lasciamo raffreddare. Prima di utilizzare la crema eliminare la buccia di limone e la stecca di vaniglia.
Prendiamo la nostra frolla e stendiamo con il matterello un disco abbastanza grande per coprire il fondo e il bordo di una teglia di 20/22 cm precedentemente imburrata. Togliamo la pasta in eccesso dai bordi e riempiamo con la crema pasticcera. Stendiamo un’altro disco di pasta frolla grande quanto la dimensione della teglia e con l’aiuto del matterello la stendiamo sulla superficie della torta premendo sui bordi per farli aderire per bene. Spennelliamo la superficie della torta con un po’ di latte e poi cospargiamo il tutto con i pinoli. Inforniamo a 180° per circa 35 minuti. Una volta che la torta è cotta la lasciamo raffreddare e poi cospargiamo con zucchero a velo e la torta è pronta.
Per decorare ho usato della pasta di zucchero rossa con cui ho realizzato 3 rose.

INSERISCI UN COMMENTO


2 − uno =