• instagram
  • facebook
  • linkedin
  • twitter

SEMIFREDDO AI PISTACCHI

Quando insegui un sogno questo catalizza tutte le tue energie. Vivi perennemente su una giostra che ti porta su e giù e ti fa girare veloce e poi ancora più veloce.  Entusiasmo, speranza, illusione, paura, fatica, angoscia… un ciclone di emozioni, continue e a volte inaspettate. Ma arriva il momento in cui la giostra si ferma, un momento in cui puoi decidere se scendere o continuare a volteggiare nell’aria. Arriva il momento in cui devi rimettere tutto in discussione, quando sei vicina a prendere la “codina” che ti fa vincere ancora un’altro giro. L’hai sfiorata,  era quasi nelle tue mani ma bisogna ripartire, tutto è da rifare. Altro giro altra corsa. Tutto ricomincia e questa volta non basta la buona volontà e l’impegno. La codina è ancora lassù, tutto è ancora possibile. Io non mollo.

 

Questa ricetta l’ho provata per caso, vista sul sito lacucinaitaliana.it  e il risultato mi è piaciuto molto quindi voglio condividerla nella versione rivista da me.

 

INGREDIENTI

  • panna fresca 500gr
  • zucchero 130gr
  • pistacchi sgusciati 130gr
  • albume 50gr
  • frutta a piacere
  • scaglie di cioccolato

PROCEDIMENTO

Scottate i pistacchi in acqua bollente per pochi istanti e poi scolateli, strofinateli in un canovaccio e privateli della pelle.Raccoglietene 100gr in una pentola insieme 150gr di panna e 80gr di zucchero. portare tutto ad ebollizione, lasciar raffreddare e poi frullare. Montare a neve l’albume con lo zucchero rimasto e incorporatelo al frullato.Montare l’altra panna rimasta e incorporarla al composto.Distribuire sul fondo degli stampi  i pistacchi avanzati tritati grossolanamente e qualche scaglia di cioccolato fondente, riempire con il composto e mettere in freezer per almeno 3 ore.  Al momento di servirli  passarli rapidamente sotto l’acqua calda e sformarli. Per decorare si possono aggiungere scaglie di cioccolato fondente o frutta fresca. Con queste dosi si ottengono 6-8 semifreddi in base alle dimensione degli stampi.

INSERISCI UN COMMENTO


quattro × = 24