• instagram
  • facebook
  • linkedin
  • twitter

Pan brioche al cioccolato

Le vacanze di Natale hanno un sapore speciale, sanno di famiglia, di casa, di calore, di buono con tutte le golosità da assaggiare in questo periodo. E’ il momento in cui concedersi delle coccole e viziarsi un po’. Uno dei miei vizi preferiti è la colazione a letto quando il ritmo della giornata è slow… non c’è niente di meglio, in ogni caso, che iniziare la giornata con una buona colazione. Oggi ho scelto di cimentarmi per la prima volta con il pan brioche, i lievitati senza impastatrice sono sempre una bella sfida ( prima o poi la comprerò!) ma bisogna provare e trovare la ricetta giusta. Io ho fatto una treccia di pan brioche con pezzetti di cioccolato fondente, l’aspetto va migliorato ma il sapore decisamente buono. Con un solo cucchiaio di zucchero non è per niente dolce, quindi per chi desidera può aggiungere un po’ più di zucchero.

INGREDIENTI

  • 250 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 uova
  • 15 ml di latte tiepido
  • 7 gr di lievito di birra fresco
  • 125 gr di burro

 

PROCEDIMENTO

Iniziamo tagliando il burro a cubetti e lasciamolo da parte. Mescoliamo il lievito con il latte tiepido. Su un piano di lavoro formiamo una fontana con la farina, il sale e lo zucchero. Versiamo al centro la miscela di lievito e latte e aggiungiamo uno per volta le uova e impastiamo aggiungendo un po’ alla volta il burro. Lavoriamo l’impasto ( sarà un po’ appiccicaticcio ) fino ad ottenere un panetto liscio. Mettiamo il panetto nella pellicola e lasciamo riposare per almeno 1 ora. Trascorso il tempo riprendiamo l’impasto e lo schiacciamo, poi lo mettiamo in una ciotola che copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare per almeno 2 ore ( l’ideale è lasciarlo lievitare tutta la notte). Inforniamo per circa 35 minuti a 170 °.

INSERISCI UN COMMENTO


sei − = 2